This is it

E’ arrivato nelle sale , il documentario sulle prove dello spettacolo che avrebbe dovuto riportare sulle scene .
Ma purtoppo il popolare cantante ci ha lasciato 8 giorni prima delle prove generali del megashow all’O2 Arena di Londra, e l’unica consolazione per i fans è questo , dove delle strane regole di marketing hanno voluto che si proiettasse solo per 2 settimane.

Il film mostra il dietro le quinte di uno spettacolo ricco di effetti speciali, ricco di performers scelti tra il meglio sulla piazza, con selezioni degne di miss italia, tecnologie all’ultimo grido e una ricerca della perfezione e dell’innovazione capitanata dallo stesso MJ.

Micheal , è questa è forse una delle curiosità piu morbose anche per i non fan, nel video appare sufficentemente in forma per uno show duro e ricco di balli e canti, certo un po  il peso dell’eta si sente, ma appare in forma migliore di come ci si aspetti.

Ottimo il team, scelto tra i profissionisti, fan dell’artista e con qualcosa in piu da dare allo show, dalla postproduzione dei video , alle luci, agli effetti sul palco, ai musicisti, i coristi. E tra le coriste spicca la figura di una, che in diverse occasioni faceva da spalla a MJ, Judith Hill, che probabilmente vedremo fra qualche tempo scalare le classifiche.

Peccato non aver potuto apprezzare dal vivo questo spettacolo, che da quello che si evince dal film, sarebbe stato uno show veramente eccezionale, che valeva tutti i minimo 50 pound del biglietto.

Peccato anche che il documentario non sia stato girato interamente in alta definizione, pertanto alcune scene sono sgranate e non fruibili a tutto schermo, anche se comunque vale la pena vederlo.

Brian Boitano (redattore)

Ti potrebbe interessare anche...

1 Risposta

  1. arghhhhhhhh scrive:

    Bello! Mi è piaciuto moltissimo.
    Lo show sarebbe stato stupendo e MIchael, durante le prove allo Staple Center non aveva certo l’aria affaticata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)