Nomen women

Ciao Amanda.
Seguo da tanto tempo la tua rubrica, e la stima che ho nei tuoi confronti, mi spinge a scriverti questa lettera. Sono incinta di 6 mesi, e fra qualche mese io e mio marito avremo la gioia di dare il benvenuto ad una piccola bambina. Pero’ ci troviamo in disaccordo sul nome da darle, poichè mio marito sostiene, e ne è convinto fermamente, che il nome che noi daremo alla piccola , influenzerà tutta la sua esistenza. Comunque per farla breve, siamo indecisi tra questi tre : Noemi, Patrizia o Veronica.
Ci puoi dare una mano a scegliere?
Con affetto tua Moana.

Cara Moana,
l’arrivo di un nuovo componente della famiglia è sempre una cosa bella, sin dai tempi in cui Gig Robot d’acciaio si faceva lanciare i componenti e trepidava nell’attesa che arrivassero.
Io sono un po’ tradizionalista e sono innamorata dell’idea di non sapere in anticipo il sesso del nascituro invece apprendo dalla tua lettera che tu e tuo marito sapete già che sarà una bella bambina.
Immagino i vostri sforzi per praparare una bella cameretta tutta rosa, il corredino, la ricerca dei passeggini e l’idea di comperare un’auto più grande che, dopo avere accolto le vostre prime porcate e magari anche il concepimento di vostra figlia ora deve avere anche gli spazi per accogliere il frutto dei vostri amplessi.
Tra tutte le cose da preparare con amore e con cura c’è anche il pesante lavoro di dover scegliere un nome adatto per la gioiosa bimba.
La prima regola per la , perlomeno così farei io, è quella di scegliere un nome che abbia una certa storia e soprattutto che possa essere associato alla festa di un santo. La vostra bambina infatti quando crescerà potrebbe soffrire del fatto che tutti abbiano il proprio onomastico e lei no. Quindi escluderei in ogni caso nomi strani come Zoe, Ghiga, Mansueta, Gimonda.
Un altro aspetto da non trascurare è l’accoppiata tra nome e cognome che deve sempre suonare bene, ad esempio non andrebbero bene accoppiate come Clara BELLA, Bianca BERNI, MAGLIA Rosa, GRANDE Bambina, Dolores MORALE, ERBACCI Edera e simili.
A questo scopo sarebbe stato utile tu mi indicassi anche il tuo cognome anche se mi hai già detto che ti sei fatta un’idea e hai già ristretto la lista a tre nomi.
Tu scrivi “mio marito sostiene che il nome che noi daremo alla piccola, influenzerà tutta la sua esistenza” ed è una cosa che io non credo anche se a questo punto, visto che ti chiami Moana, capisco che per tuo marito il tuo nome sia stato essenziale nella sua attrazione nei tuoi confronti.
Ma veniamo ai tre nomi da te scelti:
1) Noemi mi sembra un nome da giovinastra pronta a tutto pur di sfondare presto però se tuo marito si chiama Silvio credo che imparerà a rivolgersi al papà prima che a pronunciare la parola “mamma”.
2) Patrizia invece è un nome che mi fa pensare ad una che farà molta strada, lato marciapiede, che riuscirà a farsi spazio nel mondo con la sua furbizia. Mi fa pensare ad una con una mente molto aperta, attenta ai minimi particolari, che registra tutto conscia che un giorno quello che immagazzinerà potrà tornarle utile.
3) Veronica forse è il nome che mi piace di più. E’ un nome molto antico che è presente anche nei racconti biblici, mi fa pensare ad una donna che male male che vada riesce comunque a cadere in piedi e che una volta pescato il jolly lo sfrutta nella buona e nella cattiva sorte. Una romanticona alla quale piace scrivere lettere.

Nonostante questi aspetti positivi ce n’è uno che accomuna tutti e tre i tipi di donna legati a questi nomi e che mi fa sconsigliare questa triade, tutte e tre infatti richiamano a delle gran zoccole.
Io ti consiglio di scegliere un nome più semplice, perché la moda del momento è il ritorno ai nomi semplici, tipo natalia, brenda, vladimira, marrazza, eva, maurizia.
Spero di esserti stata utile

Amanda K. (collaboratore)

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)