Spatuzzate

Quando devi confrontare le dichiarazioni di due mafiosi che dicono esattamente l’uno il contrario dell’altro come fai a giudicare chi sta dicendo la verità?
Se sei seduto su un divano di fronte alla tv o sputando sentenze senza nemmeno aver letto una riga degli atti sei costretto ad alzare le mani e arrenderti.
Se sei un giudice e c’è in ballo la vita di una persona che oltre ad andare in galera vede la sua onorabilità sbertucciata da tv e giornali ogni giorno allora devi basarti ai fatti e catalogare la chiamata a testimoniare di quelli che, al di là di tutto il circo mediatico, rimangono mafiosi assassini per quello che è, ovvero una perdita di tempo.
Un altro giocattolino si è rotto in mano a chi gode a fare “processi fai-da-te”.
Presto a correggere il prossimo libro in uscita!

symbel (redattore)

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)