Niente sesso, siam franchisti

Niente sesso, siam franchistiLa scelta della location è sempre basilare per la buona riuscita di un . E’ questo che deve aver pensato il regista spagnolo , specializzato in pellicole a .
Il film si intitola  El Facha ( il fascista) e, visto il genere, non stupisce che la trama possa essere raccontata in poche righe: si parla delle avventure erotiche di un nostalgico del   in compagnia di alcuni vicini di casa ‘rossi’.
Ciò che fa scandalo è il fatto che parte delle scene siano state girate nella (), celebre mausoleo fatto costruire da Francisco poco a nord di Madrid. Nel mausoleo, oltre a , sono seppelliti oltre 30 mila combattenti della di entrambe le fazioni, compresi tanti repubblicani lì sepolti contro il volere dei familiari.  Senza tralasciare che il complesso monumentale fu costruito con i lavori forzati da parte dei prigionieri politici repubblicani.

Viste le premesse, non stupisce che il luogo sia una fucina di tensioni. Il governo Zapatero, con una norma di qualche anno fa, vietò ai nostalgici del Caudillo di riunirsi nella valle dei Caduti il 20 novembre, anniversario della sua morte. L’estrema destra spagnola considera oltraggioso che siano state girate delle scene di sesso in un mausoleo, che oltre al Caudillo conserva le spoglie di tante persone comuni.
Con le debite proporzioni, difficilmente in Italia sarebbe passata sotto silenzio una pellicola con donnine discinte girata al sacrario di Predappio, con tanto di gerarchi in costume adamitico.

Peraltro, i produttori del film si giustificano sostenendo che  “El Facha non è un comune film ma uno spaccato degli anni della transizione spagnola, con numerose gag e scene satiriche,e inoltre tutte le scene sono al 100% spagnole”.

Meglio sorvolare sui doppi sensi insiti nell’ultima precisazione.

Lapo Pelosini (redattore)

Ti potrebbe interessare anche...

1 Risposta

  1. Brian Boitano scrive:

    e vabbe ma quelle che noi chiamiamo “spagnole” in spagna le chiamano “cubane” quindi il doppio senso non esiste
    :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)