Uno spot provocante

Uno spot provocantePolemiche in e non solo per uno provocante in programmazione nei tedeschi: è la reclame di una casa di , ma cio che provoca discussioni è quello che la protagonista dello indossa sopra l’intimo marchiato : un , il famoso velo integrale, portato da molte donne musulmane, e che pare presto verrà vietato per legge in Francia.

Lo spot, che potete vedere nel player in basso a questa pagina,  mostra una bellissima ragazza in lingerie, la modella tedesca Miriam Wimmer,  che esce dalla doccia,  si trucca e poi si veste col tradizionale abito arabo, accompagnata da musiche arabeggiante e una scitta “Erotismo per tutti. Ovunque”.

Ma la cosa ovviamente non va giu alle comunità mussulmane, non per l’avvenenza della signorina, ma perchè in questo modo si disonora il ruolo del velo, accostandolo alla sessualità anziche alla virtu e alla morale.

Strano, perchè lo spot promuove un messaggio positivo, che l’essenza e la bellezza di una donna non dipendono da ciò che indossa esteriormente, ma questo evidentemente non è scritto sul corano.

A voi i commenti su questo intelligente spot.

Brian Boitano (redattore)

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)