Carlà dice no al festival

Carlà dice no al festival Ragazzi, Carlà si è offesa e non viene più ospite al .
Ospite straniero, s’intende, perchè lei ormai è francese in tutto e per tutto.
Il motivo di questa defezione che per alcuni assurge a incidente diplomatico?
Il testo della canzone di , il trinariciuto cantastorie vincitore di un’edizione del festival di qualche anno fa.
Nel testo del suo brano il cantautore utilizza in modo scherzoso il cognome del marito della premier dame, , con i toni appunto canzonatori tipici dello stile ironico e sarcastico che sono la cifra del suo stile musicale.
Apriti cielo!
L’efebica ex top model italiana, passata tra le braccia di molti uomini importanti per poi giungere al caloroso abbraccio del premier francese che, sbolognando la ex moglie dal carattere forte si è accompagnato all’italiana di ghiaccio, non meno fornita a livello temperamentale.
ha tenuto subito a precisare quanto le facesse schifo l’Italia in questi ultimi anni, ma su questo è in buona compagnia, e messa la chitarra a tracolla ha continuato a strimpellare la sua sapida chitarrina classica emettendo da quella boccuccia piccoli mugugni che qualcuno arriva a chiamare canzoni.
Fatto sta che il successo della sua avventura musicale si è fermato al debutto del primo album, pre-sarkozy, per poi naufragare nelle uscite successive.
Essere la premier dame certo le ha permesso di avere una certa visibilità a livello internazionale che, inevitabilmente sarebbe andata altrimenti scemando e le ha permesso anche di continuare a vendere dischi anche perché li compra il marito e li regala ai dipendenti dell’Eliseo e agli ospiti, naturalmente a spese dello Stato.
Nonostante l’età e la notevole similitudine tra il petto e la schiena la Bruni, ammirata negli spot televisivi che la ritraggono eterea a piedi nudi o nei tailleur istituzionali o in bikini in vacanza, indubbiamente affascina e attira l’attenzione maschile, tuttavia il suo modo così snob ne abbassa notevolmente l’appeal.
Negli ambienti che come si sa sono attraversati ad alta velocità da convogli carichi d’invidia, c’è una certa meraviglia da parte delle colleghe nel vedere Carlà così formale e schizzinosa, la considerazione ricorrente infatti sul suo atteggiamento schifato nei confronti delle cronache gossippare che hanno interessato la politica italiana ultimamente è: “ma come, proprio lei che la dava a tutti!”

symbel (redattore)

Ti potrebbe interessare anche...

1 Risposta

  1. MisterSil scrive:

    Sarò breve e sincero. Fisicamente mi fa impazzire. Appena apre bocca la strangolerei, poi la taglierei in tanti piccoli pezzi, li bollirei e li darei da magiare ai porci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)