Anche Carla Fracci sbrocca

Anche Carla Fracci sbrocca Anche , la vecchia etoile incartapecorita, ha un sussulto e quando viene toccata sul vivo abbandona tutto il suo aplomb.
E volano parole grosse contro il sindaco di Roma, Gianni , reo di non averla ricevuta per parlare dei problemi del teatro negli ultimi due anni, ovvero da quando è in carica sullo scranno più alto della Capitale.
La Fracci ha inscenato una contestazione a voce alta, mai sentita visto che la ballerina ha sempre al massimo bisbigliato e il viso rosso di rabbia anche questo insolito visto il suo aspetto normalmente esangue.
L’exploit è avvenuto in seno alle dei lavoratori del teatro dell’Opera di Roma.
L’ex direttrice ha atteso che Alemanno si sedesse in platea quindi si è levata in piedi avvicinandosi a una distanza Tartagliesca dal sindaco, additandolo e urlando. «Vergogna, in due anni non mi hai mai ricevuto». E poi ha continuato sempre con il dito magro e lungo alla ET, «È colpa tua», come se da un momento all’altro dovesse sferrare un pugno al politico mascellone crocecelticamunito.
Tornata al suo posto, dall’altro lato della sala, ha poi tentato di spiegare il suo sfogo: «Non è una questione personale. Per due anni gli ho chiesto un incontro che non mi ha concesso, in cui volevo parlargli non certo del mio futuro ma di quello del teatro».
Questo è avvenuto ieri. Alemanno è rimasto alquanto colpito dalla vicenda perché la esile ma nerboruta Fracci di tutto sembra capace tranne che di esibizioni in stile Sgarbi della Domenica pomeriggio.
Oggi il sindaco ha dichiarato che vedrà come rimediare all’accaduto magari tentando una riconciliazione con la famosa ballerina che intanto, ma che ve lo dico a fare, è diventata la beniamina dei antiregime, dei frustrati facebucchisti e dei scimmiottatori di Blob che ammorbano .

I termini più cercati:

symbel (redattore)

Ti potrebbe interessare anche...

13 Risposte

  1. Gnaghi scrive:

    Si sappia che questo mediocre ha censurato un mio intervento. Paura eh?

  2. Brian Boitano scrive:

    chi sarebbe il mediocre? perche non mi risulta che su mosche bianche siano mai stati censurati dei commenti, tanto meno i tuoi, nonostante certe volte verrebbe voglia di farlo…

  3. Gnaghi scrive:

    A me invece risulta eccome

  4. Brian Boitano scrive:

    dammi data e ip e post al quale hai risposto (se vuoi anche alla mail della redazione che trovi sulla testata del sito) che facciamo un controllo nei log.

  5. Gnaghi scrive:

    Ti do questo cazzo, furbetto. Chiedilo al tuo amico di merende se ha il coraggio delle sue azioni, per il resto posso fare un sunto di quello che mi avete censurato: all’ennesimo ”fine commento politico” su chi ”sbrocca” non c’è altro che si possa dire se non che l’autore è un ridicolo faziosetto

  6. Martin Sileno scrive:

    avrai sbagliato ad inviare il messaggio. capita

  7. Gnaghi scrive:

    No, nessun errore ed in questo link vi è la prova http://tinyurl.com/34c43vf. Bella figurina di merda, complimenti

  8. Brian Boitano scrive:

    non mi rappresenta niente quello che hai postato , mi occorrono i dati che ti ho chiesto (data ip e post) per poter fare un controllo.

  9. Gnaghi scrive:

    Ed io ti ripeto che il furbetto lo puoi fare con chi è cretino come te. Con quello screenshot ho mostrato come è stato regolarmente postato il mio intervento, c’è la data e l’ora, il giorno dopo quell’intervento è scomparso. A te serviranno pure i dati di questo cazzo, a me basta sapere che sono stato censurato. Ma stai pure tranquillo che non è l’unica cosa di cui dovreste vergognarvi, quindi appurare se è stato uno scherzetto tecnico dei vostri sistemi o no non cambia di molto la situazione. saluti

  10. Brian Boitano scrive:

    io vedo solo un jpg probabilmente ritoccato con photoshop visto il tuo astio per questo blog.
    io ti voglio , forse stupidamente a questo punto, solo venirti incontro…

  11. Gnaghi scrive:

    io invece mi rendo conto solo che siete un branco di codardi. L’immagine è autentica, sono certo che grazie al tuo spiccato acume sia ben in grado di vederlo da te. E non provo astio per il blog, ma schifo

  12. Brian Boitano scrive:

    sei sempre libero di non seguirlo, invece rimani e insulti (lamementandoti pure se un filtro automatico ti blocca un commento sconcio, che tralaltro va a cercare sul personale i redattori), forse faresti bene a cambiare aria almeno eviti di roderti il fegato.

  13. Brian Boitano scrive:

    sei la solita persona bene educata, che argomenta anziche insultare….
    si si come no…

    mi sa che è giunta l’ora di moderare i tuoi commenti…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)