Prove tecniche di staffetta o di elezioni?

Prove tecniche di staffetta o di elezioni?Che un personaggio famoso scriva ogni tanto un articolo di proprio pugno non è una novità. Non lo è neppure che lo scriva un politico. Ne abbiamo avuto la prova giusto qualche settimana fa: sulla prima pagina del Corriere, un noto economista fa il punto della situazione sul fenomeno della globalizzazione citando a fondo pagina e consigliandogli (sapendolo di buone letture) un libro sull’argomento. Neanche il tempo di asciugare l’inchiostro che Giulio risponde a tambur battente sfornando un articolo talmente da nerd e scacciafiga che deve aver messo persino in imbarazzo il Direttore del Corriere: va bene il tecnicismo, ma Giulio si lancia in una disanima delle sue che per capirla di vogliono quantomeno una laurea alla Bocconi ed un Master all’estero, tanto che solo tre righe trovano posto in prima pagina per poi far sprofondare il resto dell’articolo oltre la pagina 40.

Che Tremonti fosse un nerd lo sanno tutti, ma pareva un caso isolato e soprattutto stimolato dall’editorialista economico. Ma in questi giorni sulla prima pagina del CdS sta andando in onda un movimento quantomeno sospetto. Prima detta l’agenda politica, e dopo due giorni ecco comparire un articolo della che rivendica l’operato del Governo.

Pura coincidenza? Cortina fumogena per distrarre dal caso Ruby Rubacuori? O forse, ad essere più maliziosi, possiamo intravedere lo sgomitare per la successione di Silvio o l’alba di nuove elezioni?

Rudy Basilico Turturro (redattore)

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)