Roba da matti

Adesso dopo , la protagonista della fuga di cervelli (di gallina) dall’Italia in , ci si mette pure (la grande attrice) a pontificare sulla morale e a difendere la dignità delle donne.
“Ragazze agli uomini di ”.
Certo che detto da una che ha fatto carriera con le al vento, una scena di nudo integrale per film e con la dizione di un san bernardo rende proprio bene l’idea.

I termini più cercati:

Sergio Puntiglio (collaboratore)

Ti potrebbe interessare anche...

7 Risposte

  1. XxX scrive:

    se ci pensi è ‘leggermente’ diverso dal fare sesso in cambio di soldi, ottenere un posto di lavoro, andare in televisione, ottenere un incarico pubblico… sottigliezze…

  2. symbel scrive:

    Fare sesso in cambio di soldi, per ottenere il posto di lavoro, andare in televisione, ottenere un incarico pubblico… chi ha fatto tutte queste cose? Donne! Con chi se la prendono? Con le donne!
    Monica Bellucci che rimane vestita in un film senza offrire le sue grazie non la paga nessuno. Era dignitoso per le donne vedere Alba Parietti appesa ad un gancio da macelleria a farsi ingroppare da un macellaio? O era dignitosa Lucrezia Dante delle Rovere ingroppata a Salemme con il culo di fuori? Ah, è vero, è arte
    Eppure queste ce le vediamo a pontificare in tv sulla dignità delle donne e la svendita del corpo. Corpo (nudo) con il quale loro fanno i soldi, vanno in tv e, magari, hanno pure fatto qualche servizietto a qualche produttore perché, illazioni per illazioni… La manifestazione è solo una protesta CONTRO BERLUSCONI, punto e basta, la donne non c’entrano nulla, che lo dicano chiaramente e la smettano di piagnucolare manco fossimo in Iran.

  3. XxX scrive:

    Ah ho capito, siccome la bellucci, la parietti e della rovere sono poco credibili nel difendere i diritti delle donne per te mostrare schifo verso l’istituzionalizzazione della prostituzione come metodo di affermazione e selezione nella società è solamente una protesta contro berlusconi. Ascola bellixeddu io sono un uomo, lavoro da 5 anni per una grossa azienda di abbigliamento, ci sono puttane che si sono vendute per 800 euro al mese e donne, con la D maiuscola che DEVONO sottostare alla cafonaggine di certi capetti, senza mai poter dare loro lo schiaffo in faccia che si meriterebbero e senza poter MAI parlare esplicitamente di aver subito vere e proprie molestie, mani morte, ammiccamenti, RICATTI SESSUALI. Ne ho sentite e VISTE DE VISU di cotte e di crude, una volta anche su una donna incinta alla quale è stato detto chiaramente che o scopava o si scordava di rinnovare il contratto. 3 anni fa una cosa simile è capitata a mia moglie, mano del datore di lavoro sulle tette, nessuna prova dell’accaduto, nessuna possibilità di denunciarlo, si è dovuta LICENZIARE.
    Io capisco pure che in questo blog scriviate le cose che vi viene da dire davanti ad una birra e sta bene, ma allora evita di parlare a vanvera di cose che non conosci che sono pesantemente offensive. Non c’è bisogno di scomodare l’iran, sotto il tuo naso cè già abbondantemente uno schifo che non ti puoi limitare ad osservare attraverso una mediocre cultura televisiva da studioaperto, dove la qualità della protesta della bellucci diventa il metro di misura per osservare un fenomeno di proporzioni schifosamente inaudite. SVEGLIATI questa è la realtà e capita tutti i santi giorni sotto il tuo naso!!! E poi fammi capire, per te aprire le gambe in cambio di un posto di lavoro è la stessa cosa che mostrare le tette in televisione? Se tanto mi da tanto vuol dire che anche voi siete un branco di mignotte dato usate foto di nudi femminili per attirare lettori sul blog, pagliaccio!!!

  4. symbel scrive:

    Oh, finalmente hai capito! Gira e rigira stai dando ragione a me. Coloro che manifesteranno in piazza non manifesteranno contro le mani sulle tette alle commesse, gli abusi sulle segretarie o gli stupri delle minorenni, protesteranno contro Berlusconi che se la spassa ad Arcore con donne consenzienti che sono andate volontariamente a casa sua per avere visibilità e una comparsata in qualche programma della domenica.
    Questo è il contesto, lasciamo stare discorsi sui massimi sistemi e sulla condizione della donna che da parte di molti uomini, compreso te, sono considerate esseri deboli e incapaci di difendersi.
    Per quanto riguarda i nudi femminili, che non mi pare abbondino, anzi sono nella media delle gallerie fotografiche di informazione online (repubblica.it ad esempio), non sono il pezzo forte delle nostre visite sul blog, tirano molto di più le sbroccate su Berlusconi.

  5. XxX scrive:

    Ti devo ringraziare, finalmente grazie a te ho capito che milioni di donne italiane stanno manifestando in vari modi il loro disappunto perchè sono profondamente contrarie al fatto che berlusconi abbia rapporti sessuali con minorenni in casa sua. E’ tutto qui, io non avevo capito niente. Meno male che ci sono giornalisti come te, profondi conoscitori della società civile. Solo una domanda, chi è il tuo pusher? Sallusti? Se ti facessi ossessionare meno da berlusconi (tra parentesi repubblica io non lo leggo mai) probabilmente avresti più tempo èer guardare in faccia la realtà invece di scrivere cretinate basate su ciò che leggi sul Giornale
    Ciao ciccio

  6. XxX scrive:

    Ciao sei andato alla manifestazione di ieri? Hai visto con i tuoi occhi e sentito con le tue orecchie cosa si diceva? La prossima volta ti prendi a schiaffi da solo per favore prima di parlare a vanvera di cose che non conosci? Che figura misera…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)