I Tre Moschettieri

I Tre MoschettieriLevo subito il dubbio se vederlo in 3D o no, la risposta è NO! A parte, come al solito, i titoli d’apertura e qualche scena che però non ha bisogno del 3D, la pellicola non ha nessun valore aggiunto dalla tridimensionalità.
Ennesima versione di un classico conosciuto da tante generazioni; questa versione però ha molto di speciale, a parte gli effetti ed la spruzzatina di 3D, “rubacchia” da altri film per diventare un piatto con tanti gusti; azione, suspance, amore i maggiori ingredienti. Milady da prova di grande agilità e si destreggia alla grande evitando “antifurti”e maneggiando armi per difendersi (e non solo) dal nemico di turno; Milla Jovovich non ha perso le abitudini di qualche suo film precedente e le sfoggia anche in questo. Una “dama” del ‘600 poco credibile, molto più “vicina” a Matrix!
Altra particolarità: vedere Bloom nel ruolo del cattivo.
Anche i tre (poi quattro come sempre) moschettieri subiscono in questa versione un restyling, sia interiore che d’immagine ed usano ben più delle classiche spade. Tra qualche anno li vedremo in una ancor più avveniristica versione con l’iPhone e qualche App per tirare di spada per sbaragliare gli avversari, ma con meno fatica. Una pellicola probabilmente originale che non dispiace, ma nemmeno esalta. Uno per tutti, tutti per uno sia, noinostante tutto!

VOTO 6,5

AndreA (collaboratore)

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)