Il Flusso di coscienza del piddino

flusso di coscienza

C’è stato un imbarbarimento improvviso nel web, che ormai non si può più tollerare.
Ora ci sono i grillini, questi sono violenti sul serio, sono sessisti, fascisti, potenziali stupratori. Si, è vero, ci volevo fare un governo assieme, ed è vero che anche gli intellettuali su Repubblica mi avevano quasi convinto che era cosa buona e giusta. Ma ora sono fascisti, e io coi fascisti non voglio averci nulla a che fare. Non voglio averci nulla a che fare con Berlusconi a parte governare assieme. Non sono come quelli che appena sento una cosa che non mi piace ti insulto, io sono diverso.
D’Alema mi aveva detto che la Lega era la costola della sinistra, ci ho creduto e ci ho fatto un governo, ma ora è tutto diverso, la Lega è un partita razzista e Bossi si è meritato l’ictus, mica come Bersani che è diverso. Lui smacchia i giaguari, Salvini vorrebbe smacchiare la Kyenge, capite che non è la stessa cosa?
Sono contro la violenza, ma contro Berlusconi no, perché è lui che istiga. E poi è stato condannato in terzo grado, e le sentenze si rispettano anche quando non piacciono. E poi va con le minorenni e non va bene, mica con i sedicenni di borgata come Pasolini. Sono contro la guerra senza se e senza ma, però quelli del Kossovo se la sono cercata. E poi c’era D’Alema al governo, lo stesso che mi diceva che la Lega ecc., la colpa è sua a limite. E comunque non sono sceso in piazza con la bandiera arcobaleno perché avevo judo.
Sono contro le privatizzazioni, quando non le propongo io. Basta con i centri di accoglienza barbari a Lampedusa introdotti dalla legge Turco-Napolitano. Ora se gli immigrati stanno male la colpa è della Bossi-Fini. Bossi, quello con cui ci ho fatto un governo. Fini, quello a cui facevo i complimenti, un fascista di quelli buoni, mica come Grillo.
Sulla Boldrini mamma mia quanto ne dicono! A me piace perché è austera. Mi piace con quei suoi tailleur che virano sul blu anziché sul grigio smorto. Fossi in macchina con lei mi piacerebbe farci sesso, ma sarebbe solo amore. Dovrei solo stare attento a non contraddirla per non passare da potenziale stupratore, e poi non vorrei poi che usasse la tagliola su di me. La cosa bella è che poi potrei andare ai funerali di gente famosa a carico dello Stato, se qualcuno si indigna è solo perché è un vetero sessista. La Gelmini è una maestrina simile alla Boldrini, solo che lei è una puttana. Wladimir Luxuria ha ammesso che si è prostituita ma non è una puttana. Mara Carfagna lo succhia ai potenti, me lo ha detto la Guzzanti, ma era satira quindi ci può stare e dunque rimane una puttana. La Carfagna dico, perché chi fa satira fotte i potenti, quelle del PDL fotte con i potenti, la semantica è importante. La Guzzanti è stata condannata e le sentenze si rispettano, ma questa non mi piace, altrimenti anche Scajola sarebbe innocente, si come no, e io sono Giulio Cesare a mia insaputa. Basta prendere in giro l’aspetto fisico della Bindi, ahah Brunetta sembra uscito dalla pressa, l’unico che può fare il bunging jumping buttandosi dal tavolo della cucina.
Ora vado ad insultare i grillini su un blog democratico, ma è diverso. Dimenticavo: Mi dà troppo fastidio l’ipocrisia, quella degli altri.

Martin Sileno (redattore)

Martin Sileno

collaudatore di illusioni, menefreghista e blogger

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)