Tempi che cambiano

Da un indagine Ipsos commissionata da Save The Children, si scopre il sesso con minorenni è ritenuto accettabile da oltre un’italiano su tre, e addirittura uno su dieci lo ritiene formativo.

L’indagine effettuata nel gennaio scorso, è stata realizzata in occasione del Safer Internet Day 2014, su un campione di 1.001 adulti tra i 25 e i 65 anni.

Nella stessa indagine emerge che il 28% degli intervistati ha nei propri contatti adolescenti conosciuti via internet,  con iniziativa presa dall’adulto nel 49% dei casi, ma anche dall’adolescente nel 41%

Ciò significa che se gli adulti ritengono normale la cosa, anche i ragazzi si fanno più intraprendenti, considerati più disinvolti nell’ approccio con gli adulti secondo la metà degli intervistati e sessualmente più precoci  dal 61% del panel, anche se ritenuti impreparati nel gestire una relazione sessuale con un adulto.

Ad ogni modo  il giudizio sugli adulti che intraprendono relazioni di natura sessuale con adolescenti è ritenuto, dalla metà degli intervistati, irresponsabile o quantomeno emotivamente immaturo.

Inoltre emerge che, sopratutto tra gli over 45, sono molti coloro quelli che usano si approcciano al web  per intrattenere nuovi rapporti (siano essi di amicizia, amore o sesso) , cercando di colmare un vuoto relazionale, cosa comunque comune al 37% degli intervistati.

La cosa fa il paio con un sondaggio del Corriere della Sera dove emerge che oltre il 60% degli italiani nella fascia di età tra i 18 e i 34 anni vive ancora coi genitori, in particolar modo se si è single o senza lavoro stabile.

Se si cerca di fare una sintesi dei due sondaggi pare emergere nel sentimento comune una sorta di super adolescenza che va dai 16 ad almeno 35 anni, dove è quasi normale intrattenere dei rapporti tra questa sorta di coetanei allargati, accomunati da una comunicazione che avviene sempre più per via telematica e meno con approcci standard, superando sia quelle barriere della timidezza  altrui, che il giudizio sui rapporti con gap di età importanti.

 

 

 

Heimer Mann (collaboratore)

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

More in Immagini

(1 of 981 articles)